Come utilizzare Google Maps offline sul tuo telefono cellulare

Come utilizzare Google Maps offline sul tuo telefono

Ricordate la paura che si impadronisce del vostro cuore quando perdi il segnale mentre navigate verso una nuova località? Il prossimo aggiornamento di Google Offline Maps potrebbe impedire che ciò accada di nuovo. Questa nuova funzione consente di scaricare intere regioni sul telefono, in modo da non dover essere connessi a Internet per ottenere le indicazioni stradali.

L’aggiornamento viene gradualmente esteso alle versioni Android dell’applicazione da oggi; Google dice che la funzione sta per raggiungere iOS, secondo un post blog .
Il download di una località specifica non solo consente di salvare le istruzioni passo dopo passo all’interno dell’area, ma anche di trovare informazioni sui luoghi della regione, come gli orari di funzionamento, le informazioni di contatto e la classificazione. In questo modo, non dovrete preoccuparvi di perdere il segnale quando guidate nelle zone rurali, l’unica cosa che vi mancherà sono le informazioni sul traffico in diretta.
Una volta scaricato un’area, Google Maps passa automaticamente alla modalità offline quando rileva un servizio wireless difettoso. Quando la connessione è di nuovo forte, tornerà alla modalità online per fornire aggiornamenti sul traffico in tempo reale.
Ci sono due modi per scaricare un’area sul telefono una volta ricevuto l’aggiornamento. Andare al menu Google Maps, selezionare Aree Offline e premere il pulsante più, oppure toccare il download sulla scheda della località che appare dopo la ricerca di una località specifica.
Google ha anche detto che intende introdurre altre funzioni offline su Maps per tenervi coperti offline.