Come utilizzare Google Voice sul tuo smartphone

Come utilizzare Google Voice sul tuo smartphone

Come utilizzare Google Voice sul tuo smartphone


Google Voice potrebbe non ricevere molta attenzione da Google in questi giorni, ma è comunque un ottimo servizio. Google Voice ti dà un numero di telefono che, una volta chiamato, squillerà su uno qualsiasi dei tuoi telefoni: al lavoro, a casa, sul tuo cellulare e così via. Il servizio offre anche segreteria telefonica visiva e trascrizione automatica, e consente di inviare testo gratuito dal proprio smartphone o browser web. Infine, ma non meno importante, è possibile effettuare chiamate internazionali con un costo molto inferiore alle spese del vostro operatore di telefonia mobile.
Google Voice funziona bene come servizio di inoltro per telefoni fissi e cellulari, ma brilla davvero quando lo usi con uno smartphone. Non a caso, è più integrato con Android che con iOS.
Ecco come impostare Google Voice e utilizzarlo sul tuo smartphone.

Configurare un account Google Voice

Vai su google.com/voice da un computer e accedi con il tuo account Google. Vedrete un’interfaccia simile a Gmail, così come una procedura guidata del software.
Seleziona “Voglio un nuovo numero” invece di “Voglio usare il mio numero di cellulare” , a meno che tu non sia assolutamente sicuro di voler usare Google Voice per il tuo numero di telefono principale. Puoi sempre portare il tuo numero di cellulare su Google Voice in un secondo momento, se decidi di farlo.
3. Inserire un numero di inoltro. Questo numero squillerà quando qualcuno chiamerà il tuo nuovo numero di Google Voice. Google chiamerà quel numero per confermare che avete accesso ad esso. È possibile aggiungere altri telefoni di inoltro in un secondo momento.

Una volta che Google ha confermato di avere accesso al telefono di inoltro, può scegliere un nuovo numero vocale di Google. Inserisci un prefisso o una parola, una frase o un numero che vorresti aggiungere al tuo nuovo numero di telefono e Google cercherà di trovare un numero disponibile che lo utilizzi.
Una volta che hai un numero vocale di Google, sarai in grado di inviare e ricevere SMS gratuitamente, utilizzare la trascrizione della tua casella vocale di Google ed effettuare chiamate internazionali a basso costo. Ora è il momento di scaricare l’applicazione sul tuo smartphone.

Scaricare l’applicazione

Cerca in o iTunes per Google Voice. Fare clic su Installare e aprire.
2. Accedi con il tuo account Google . Su Android, Google Voice ti guiderà attraverso un processo di configurazione che verifica il tuo numero di telefono, configura un PIN della segreteria telefonica e ti permette di scegliere con quali chiamate, se presenti, utilizzare il tuo numero Google Voice. In iOS, seguirai la procedura per aggiungere il tuo numero di cellulare al tuo account Google Voice. Su entrambi i sistemi operativi, vedrete la casella di posta in arrivo di Google Voice, dove sarete in grado di visualizzare la segreteria telefonica, il testo e le notifiche di chiamata persa.
Aprire il menu Impostazioni
per abilitare le notifiche push per i nuovi messaggi vocali e di testo.
4. Iniziare a fare chiamate. In iOS, è possibile effettuare chiamate tramite Google Voice, che effettua chiamate tramite un numero intermedio, ma visualizza il tuo numero Google Voice nell’ID chiamante. Puoi anche utilizzare Click2Call, dove Google Voice chiamerà il tuo numero di telefono e, quando rispondi, chiamerà il numero che stai cercando di comporre.

Su Android, se si seleziona “Usa Google Voice per effettuare tutte le chiamate”, tutte le chiamate effettuate dal telefono Android utilizzeranno il numero di Google Voice invece del numero fornito dal tuo operatore. Selezionare “Chiedi ogni volta che faccio una chiamata” e ti verrà richiesto di scegliere per ogni chiamata.
Le chiamate dall’applicazione Google Voice su iOS o Android utilizzeranno i vostri minuti sul cellulare, e non contano come minuti da cellulare a mobile , , quindi i minuti “da cellulare a cellulare illimitati”, se li avete, non si applicheranno, anche se state chiamando un altro telefono cellulare.
5. Inviare e ricevere messaggi di testo . È possibile inviare messaggi di testo a più persone, come nella maggior parte dei client SMS, ma Google Voice non funziona bene con i messaggi di gruppo se uno o più partecipanti hanno un iPhone. Inoltre, Google Voice non supporta ancora gli MMS. Se ricevi un messaggio di testo che dice “MMS Received”, dovrai cercarlo nella tua casella di posta Gmail.

Personalizza Google Voice

Visita www.google.com/voice nel tuo browser Web .
2. Fare clic sull’icona dell’ingranaggio in alto a destra e selezionare Impostazioni.
3. Fare clic sulla scheda Telefoni. Qui troverai una lista di tutti i numeri di telefono che hai impostato per lavorare con Google Voice. È possibile aggiungere o modificare i telefoni di inoltro.
Selezionare “Inoltrare le chiamate a Google Chat”
per effettuare e ricevere chiamate utilizzando il numero vocale di Google dagli Hangout nella finestra Gmail.
Fare clic su “Attiva Google Voice Mail su questo telefono”
per utilizzare il sistema di posta vocale di Google invece del sistema di posta vocale del proprio provider. Anche le chiamate al tuo numero di cellulare, non al tuo numero Google Voice, saranno trascritte e appariranno nella tua e-mail e nell’applicazione Google Voice. Alcuni piani prepagati non consentono di utilizzare Google Voice Mail.
Non selezionare “Riceve text messages on this phone” o “Notify me of new voicemail messages via text” per inoltrare i telefoni che userai con l’applicazione Google Voice; altrimenti, riceverai ogni testo due volte, una volta nella tua normale applicazione SMS e una volta in Google Voice. Seleziona le opzioni per i telefoni che possono ricevere messaggi di testo, ma non hanno un’applicazione Google Voice.
Toccare la scheda Voicemail e testo. Qui puoi registrare il tuo messaggio vocale di benvenuto e personalizzare le notifiche e l’inoltro del testo.
8. Controlla le trascrizioni della tua casella vocale in modo che Google provi automaticamente a trascrivere la tua casella vocale. Funziona bene, ma non perfettamente.
9. Toccare la scheda Chiamate. Qui è possibile filtrare le chiamate, attivare l’ID chiamante e filtrare lo spam.
10. Fare clic su Avanti accanto a Call Screening per filtrare i numeri sconosciuti.
Selezionare se le chiamate in arrivo mostrano il numero del chiamante o il numero vocale di Google nell’ID chiamante. Noi raccomandiamo il primo; è più utile sapere chi sta chiamando l’OMS piuttosto che sapere quale numero stanno chiamando.
Attivare Global Spam Filter in modo che le chiamate da numeri che Google sa essere spam non raggiungano mai la loro destinazione.
Fare clic sulla scheda Gruppi e cerchi per personalizzare le suonerie, la selezione delle chiamate e persino l’inoltro telefonico in base ai contatti, gruppi o cerchi di Google Plus che ti chiamano.
Fare clic su nella scheda Fatturazione per visualizzare la cronologia di fatturazione o aggiungere crediti di chiamata internazionale.

Rate us!