Disattivazione dei servizi di localizzazione in iOS 11

Come disabilitare i servizi di localizzazione su iOS 11

La funzione Servizi di localizzazione in iOS permette alle applicazioni di fare molte cose grandiose. Le applicazioni di mappatura possono scoprire dove ti trovi e darti istruzioni. Le applicazioni di riferimento possono offrire suggerimenti per i ristoranti nelle vicinanze. Le applicazioni della fotocamera possono geotag le tue foto in modo da sapere dove le hai scattate.

Ma forse ci sono momenti in cui non vuoi che un’app sappia esattamente dove ti trovi. E al di là delle preoccupazioni sulla privacy, afferrando tutti quei dati che tutto il tempo può mettere un colpo sulla durata della batteria del vostro iPhone.
iOS 11, che è ora disponibile per il download, porta alcune buone notizie sui servizi di localizzazione, in quanto Apple ora richiede che le applicazioni vi diano la possibilità di tenere traccia solo dei dati di localizzazione quando l’applicazione è in uso. Questa è una risposta apparente ad alcuni produttori di app che sono diventati un po’ irrispettosi sui permessi di localizzazione.
Se si desidera che la batteria duri un po’ più a lungo o se si hanno dubbi sulla possibilità di dare ad alcune applicazioni il permesso di utilizzare la propria posizione, ecco come revocare facilmente l’accesso di un’applicazione ai servizi di localizzazione o disabilitare completamente i servizi di localizzazione.
1. Aprire l’applicazione Configurazione, quindi toccare Privacy.
2. Fare clic su Servizi di localizzazione. Qui potete vedere un elenco di applicazioni che hanno accesso alle informazioni sulla vostra posizione e uno switch per disabilitare completamente i servizi di localizzazione. Se si desidera disattivare i servizi di localizzazione per tutte le applicazioni, far scorrere la leva dei servizi di localizzazione nella posizione disattivata.
3. Toccare un nome di applicazione per regolare la configurazione dei servizi di localizzazione. (In questo esempio, abbiamo toccato Yelp.) Per evitare che le singole applicazioni sappiano dove ci si trova, cambiare l’opzione Consenti accesso alla posizione in Mai. Le applicazioni con le autorizzazioni di localizzazione abilitate utilizzeranno sempre i Servizi di localizzazione o li utilizzeranno solo mentre si utilizza l’applicazione specifica, a seconda di quale delle altre due opzioni selezionate.
In queste opzioni, molte applicazioni includeranno una spiegazione di ciò che accade quando i Servizi di localizzazione sono abilitati. Nel caso di Yelp, l’applicazione cerca un’azienda vicino alla sua posizione quando utilizza l’applicazione. Selezionando l’opzione Sempre permette a Yelp di notificarvi le aziende vicine. La spiegazione varia da un’applicazione all’altra
4.Vuoi più controllo? Nella schermata principale Servizi di localizzazione, fare clic su Servizi di sistema , che si trova in fondo all’elenco delle applicazioni installate. Qui è possibile verificare se diverse funzioni di sistema, come Trova il mio iPhone, possono ottenere la posizione del telefono. Scorrere verso il basso e dare un’occhiata alle opzioni qui elencate e modificare queste impostazioni come meglio credete.

Vedrete anche piccoli triangoli che mostrano quando le applicazioni e i servizi stanno accedendo alla posizione. Un triangolo viola significa che la vostra posizione è stata raggiunta di recente, mentre un triangolo grigio apparirà quando un’applicazione o un servizio ha utilizzato la vostra posizione l’ultimo giorno. Vedrete il contorno di un’icona di servizi di localizzazione per tutto ciò che utilizza un geofence o un perimetro virtuale intorno a una località che segnala quando è arrivato o è andato (pensate ai promemoria, che possono attivare un promemoria basato su quando si lascia un luogo specifico come la vostra casa o ufficio).