Non ti preoccupare del telefono finche’ non leggi questo.

Non ti preoccupare del telefono finche’ non leggi questo.

Non badare a un telefono fino a quando non si legge questo

E’ una tentazione molto familiare a chi di noi in ufficio: viene annunciato un nuovo prodotto caldo, ma le possibilità che raggiunga ufficialmente le nostre coste sono minime. Aspettate nella speranza che i piani di lancio cambino e il prodotto finisca negli Stati Uniti, oppure fate attenzione al vento e importatelo non appena potete trovare una versione straniera su un sito di e-commerce?

Il nuovo Huawei P20 Pro non sembra andare negli Stati Uniti. Quando si tratta di tecnologia, il pericolo è minimo. La maggior parte dei dispositivi sono oggi funzionalmente identici in tutte le regioni, ad eccezione del tipo di adattatore di alimentazione di cui sono dotati. Ma gli smartphone hanno differenze cruciali e sono molto più complicati.
Tuttavia, se stai guardando un telefono che non viene offerto negli Stati Uniti, come la bella viola P20 Pro di Huawei con le sue macchine fotografiche triple, o la splendida Xiaomi Mi Mix 2S – attualmente disponibile solo in Cina – potresti pesare le tue opzioni. Vale la pena spendere per le spedizioni internazionali? Sfortunatamente, non possiamo darvi una semplice risposta affermativa o negativa.

Perché è un’idea rischiosa

Il problema, in una parola, è quello dei portatori. Le reti cellulari in diversi paesi utilizzano bande e tecnologie diverse. Ecco perché Apple produce diversi modelli di iPhone X, ad esempio: una versione “globale” che funziona sia con gli standard GSM che CDMA, un’altra orientata solo al primo e una terza che raccoglie bande aggiuntive utilizzate esclusivamente in Giappone.
La maggior parte dei produttori di telefoni cellulari non supportano tutte le bande dei loro prodotti perché sarebbe troppo costoso. In ultima analisi, la compatibilità di un dispositivo è determinata dalla regione in cui è venduto, nonché dai potenziali partner di trasporto che il produttore ha allineato.
Questo è di buon auspicio per i modelli più popolari. Ad esempio, Apple vende iPhone in tutto il mondo attraverso centinaia di reti, il che significa che puoi ottenere l’iPhone giusto per la tua regione, indipendentemente da dove vivi. Motorola si distingue anche come una delle poche aziende che si sforzano di creare compatibilità GSM e CDMA su molti dei suoi dispositivi a basso costo, come le serie Motorcycle E e G, una pratica non molto comune nel settore.
Le prospettive diventano più oscure per le aziende più piccole che si rivolgono a mercati specifici, o forse per le organizzazioni più grandi che non offrono gli stessi prodotti in tutti i territori. Eppure, la funzionalità dipende dal telefono in questione.
Da sinistra a destra: I telefoni Huawei P20 e P20 ProUnlocked venduti in Europa probabilmente funzioneranno negli Stati Uniti, ma solo su reti GSM come T-Mobile, AT&T, Cricket Wireless e MetroPCS. Gli operatori CDMA, tra cui Verizon e Sprint, sono principalmente un’anomalia su questo lato dell’Atlantico, per cui i telefoni all’estero non sono costruiti per sopportarli.
Tuttavia, quando si tratta di dispositivi venduti esclusivamente in Asia, gli utenti americani sono spesso sfortunati. Ciò è dovuto alle bande specifiche utilizzate in alcuni paesi, tra cui la Cina e il Giappone, che non sono un fattore da nessun’altra parte del mondo. Ed è una limitazione che tiene i migliori telefoni di aziende come Xiaomi e Sharp fuori dalle nostre mani.
Vettore
Bande supportate
T-Mobile
2, 4, 4, 5, 12, 66, 71Verizon
2, 4, 13AT&T.
2, 4, 5, 5, 12, 17Sprint
25, 26, 41

Sebbene questi dispositivi siano in grado di effettuare e ricevere chiamate negli Stati Uniti e di operare su reti dati 3G, non sono compatibili con le nostre bande LTE, che possono anche renderle inutilizzabili.
Tuttavia, questa è una tendenza che potrebbe cambiare. Prendiamo ad esempio l’ultima ammiraglia di Xiaomi. Il modem all’interno del Mi Mix 2 è in grado di connettersi alle reti LTE al di fuori della Cina, anche se l’azienda vende ufficialmente il dispositivo solo nel proprio paese d’origine. Sembra che i produttori di telefoni cellulari siano ricettivi all’entusiasmo che ricevono dai potenziali acquirenti di tutto il mondo, che sono disposti ad importare i loro prodotti fintanto che lavorano come previsto.

Dovresti?

Dipende da due cose: la rete su cui sei e il telefono che vuoi comprare.
Se sei un cliente di Verizon o Sprint, non pensarci nemmeno. Anche la maggior parte dei telefoni di casa sbloccati non funzionerà su quelle reti, perché questi operatori utilizzano solo la tecnologia CDMA. Chi è interessato ad acquistare un telefono all’estero dovrebbe abbonarsi ad un fornitore GSM come T-Mobile e AT&T per avere le migliori possibilità di compatibilità.
Detto questo, anche gli utenti GSM possono avere qualche problema con alcuni dispositivi, specialmente quelli che sono esclusivi dell’Asia. Questi telefoni utilizzano bande specifiche che non fanno parte del nostro spettro, anche se perdono anche le bande che usiamo qui. Alcuni non offrono opzioni per altre lingue, a seconda del software in esecuzione.
Se non siete sicuri della compatibilità di un dispositivo, la cosa migliore da fare è confrontare le bande con quelle utilizzate dal vostro provider. Se tutto si sincronizza, andrà tutto bene. Inoltre, per la tranquillità, i siti web che vendono telefoni stranieri, come Amazon, tendono a mostrare le reti supportate direttamente negli elenchi.

Rate us!